Benvenuti a casa mia!


Introduzione

Un sito per me. E per voi

Qualche anno fa, Vasco Rossi aveva chiamato un suo album Canzoni per me, probabilmente a voler indicare che all’origine del gesto artistico, dello scrivere una canzone come un libro o dipingere un quadro, c’è sempre prima di tutto il voler soddisfare un’esigenza personale, qualcosa che si sente dentro.

Oggi, dopo tante modifiche a questo sito, credo di poter dire la stessa cosa. Questo sito l’ho fatto per me. A causa di due miei difetti: prima di tutto il mio desiderio di fama, di farmi conoscere, che mi ha spinto, non appena fu disponibile in Italia lo spazio web gratis, a prenderne uno su Tripod, anche perché lì non bisognava usare quegli indirizzi lunghi tipo il vecchio GeoCities, e inoltre potevo mettere anche il nome (infatti adesso sono molto contento di avere MG55.NET...).

Il secondo mio difetto è la timidezza, che spesso diventa di comodo, una scappatoia per mascherare le debolezze. Ed è proprio la voglia di evitare le maschere che mi ha spinto a mettere nel sito quante più cose possibili su di me, anche con un certo coraggio, come mi ha fatto notare un giorno una cara amica. Ed è sempre con questa voglia che scrivo questa introduzione, con la quale voglio inaugurare per il mio sito un restyling.

Quei pochissimi (solo io e mio cuggino, in pratica) che hanno seguito questa creatura fin dai suoi primi giorni (il sito è nato il 18 gennaio 1999) sanno che ha subito diversi restyling grafici, due i più grossi, oltre all’aggiunta della versione inglese (in realtà mai curata bene, a causa del mio terzo difetto, la pigrizia; e infatti ho deciso di toglierla per parlare della GMG di Toronto che mi sta più a cuore) e lo spostamento “a casa”; adesso invece voglio cambiare i contenuti, soprattutto l’approccio. Finora il sito era una collezione di dati, foto e altro. Adesso vorrei metterci anche l’anima, esserci dentro anch’io, raccontare un uomo che in certe cose è ancora bambino, in altre anche troppo vecchio. Chi tiene il diario segreto o ha scritto una propria biografia sa che queste cose aiutano a tenere su di morale e sono belle da rileggere tanto tempo dopo. E dopo un anno come il 2001, così pieno per me di scombussolamenti, queste cose sono molto importanti.

Un sito per me, allora. Ma anche per voi, perché altrimenti non sarei qui su Internet, dove anche le tue email possono essere lette da tutti. Benvenuti, dunque; ascoltate quello che vi dirò, perché vi assicuro che questo sito ha qualcosa da dare anche a voi, così come ha tanto dato a me. E fatevi sentire, mi raccomando.

Questo sito è dedicato a Sole e alla sua Andalusia (la mia seconda patria), Ludo (‘a mio cuggino), Gipos (il re dei porz), Beppe (il lat(r)in lover), Cenni (l’uomo di mondo), Michele (il suonatore), Sergio (il cantante), Canta (come farei senza di lui?); a quelli che con D&D viaggiano nell’avventura con la fantasia; a chi fa palestra o nuoto o altro senza voler emulare Terminator o Rambo, perché anche se volesse non avrebbe molte speranze; a tutti gli insegnanti della mia vita, a scuola e fuori; alle donne che non mi hanno voluto (forse han fatto bene :-) ); ai cari sacerdoti: Mons. Caselli (sempre e comunque il Capo), don Marco (il direttore), don Fabio (il mio personal trainer spirituale), don Giorgio, don Francesco, don Checco, don Pier Paolo (evribadi oltughezer), don Andrea, don Sam, don Ottorino, don Pietro, don Maurizio, don Antonio (che mi suona sempre strano chiamarti “don”, comunque...), gli agostiniani dell’Assunzione (p. Filippo, p. Sandro, p. Giuliano, p. Lucian, Martin, Florentin e tutti gli altri che sono passati e passano da Firenze) a babbo e mamma, e ai nonni che mi guardano da lassù; al mio figlioccio Simone (che mi ha fatto sentire un po’ papà :-) ).

Da tutti voi ho ricevuto qualcosa di importante, e spesso ho dato poco o nulla in cambio. Scusatemi per questo, e grazie di tutto. Forse sono un po’ tanti, è vero, ma io non voglio - o non vorrei - fare le classifiche tra le persone - gli amici “più” amici e quelli “meno” - , vorrei non fare preferenze ed essere amico di tutti anche se mi rendo conto che è praticamente impossibile (aveva ragione Charlie Brown...). Allora mi rifaccio con questo lungo elenco (d’altronde “è dedicato alla mia famiglia e ai miei amici” lo potrebbe dire chiunque, no?).

MG logo Mattia Gentilini

^ top

Piccola panoramica del sito

Per sapere cosa troverete e cosa NON troverete

Qualcosa su di me, sulla strada che mi ha portato fino a qui: Vita ed opere.

Chi trova un Amico trova un tesoro. Con tutti quelli che ho io, perché non c’ho una lira? (perché c’ho gli Euri! :-) )

Non solo uno strumento, ma anche una scelta di vita: Il picchio (come trasformare in una parola italiana due lettere inglesi).

L’uomo e il suo pensiero, le mie idee: Interessi.

L’angolo del buon umore: le mie Foto. E anche quelle degli amici...

Un giro per la rete: i Links.

Gli Speciali, approfondimenti su miei interessi particolari o avvenimenti importanti della mia vita.

Se cercavate altro, per ora non è qui che lo troverete; magari potreste trovarlo nella home page di MG Web, o nel mio blog. Per chiaccherare, proporre nuovi contenuti, interagire, farmi conoscere il vostro pensiero gentile o ingiurioso potete mandarmi una e-mail o messaggio immediato. Per essere inseriti nelle mie contact list dite che avete visitato il sito, così eliminiamo eventuali spammer ;-)

^ top