I Trans Formers


Trans Formers G1 logo

... D’altronde, ci sarà pure un motivo per il quale ho dato quei nomi ai miei computer, no? ;-) È forse lo stesso motivo per il quale gente come Orson Welles (il regista e protagonista di “Quarto potere”) e Leonard Nimoy (il Signor Spock di “Star Trek”) hanno prestato le loro voci rispettivamente ad Unicron e Galvatron in “The Transformers: The Movie”? (e il secondo ha dato la propria voce pure per Sentinel Prime in “Transformers - Dark of the moon”)

Com’è iniziata | I miei Trans Formers | Links


Quando ero piccolo seguivo (come penso tutti) molti cartoni giapponesi, e i miei preferiti erano, senza dubbio, quelli con i robottoni giganti, meglio ancora se trasformabili e/o componibili, che difendevano la Terra da nemici spesso extraterrestri. A dir la verità, però, la mia passione per queste serie era particolare per almeno due motivi:

Da piccolo avevo una grande collezione di Trans Formers, anche se più grande della mia era quella di Gipos. Non ricordo quando iniziai ad averli, so che i primi furono Commander, Mistero (nella serie americana Mirage, l’Autorobot che si trasformava in una Ligier F.1 di fine anni 70) e Squalo (Wildrider, la Ferrari grigia membro degli Stunticon, che si univano per formare Pentacar/Menasor). Ne vennero in seguito molti altri; purtroppo, però, l’intera collezione fu data, credo, a qualche raccolta di frati o simile per beneficenza.
Nel 2002 ho cominciato casualmente a girare su Ebay, trovandovi migliaia di aste sui Trans Formers, e la passione si è riaccesa. Spendendo non poco, mi sono così assicurato alcuni dei pezzi che amavo di più, sia tra quelli che avevo in passato che tra quelli che non avevo, in particolare i set componibili.

^ top

Ecco una carrellata fotografica dei Trans Formers che posseggo tuttora. Dove sono indicati due nomi, il primo è il nome nella serie USA, il secondo in quella italiana.

Tutti i miei Trans Formers

^ top

Abominus | Bruticus | Computron | Defensor | Devastator | Grimlock | Megatron | Menasor | Optimus Prime | Piranacon | Predaking | Rodimus Prime | Sixshot | Starscream | Superion

Abominus/Thundertron?

Distructor

Nome: Abominus/Thundertron? - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1987

Descrizione: È uno degli ultimi set componibili usciti. Lo compongono i 5 animali meccanici Terrorcons/Terrorbot: il mostro puzzolente Blot/Spectrobot, l’uccello Cutthroat/Crudelboat, lo squalo anfibio Rippersnapper/Battlebot, il leone unicorno a due teste Sinnertwin/Bifrontbot e il capo, il lucertolone a due teste Hun-Gurr/Grifobot. È l’avversario di Computron.

Note: Mancano la pistola e il cannone di Sinnertwin e il cannone di Rippersnapper, inoltre la testa di Rippersnapper è stata riattaccata. Adesivi tutti presenti.

^ top | Indice foto

Bruticus/Multiforce

Distructor

Nome: Bruticus/Multiforce - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1986

Descrizione: Uno dei miei preferiti, formato da cinque mezzi militari, i Combacticons: il camion portamissili Onslaught/Destroyer, la jeep Swindle/Crasher, il carro armato Brawl/Bomber, l’elicottero Vortex, lo shuttle Blast Off/Exploder. Suo avversario è Defensor.

Note: Tutti gli accessori presenti, la testa di Vortex e una gamba di Brawl sono state riattaccate. Adesivi in ottimo stato, presenti tutte le scatole, gli imballaggi e le istruzioni.

^ top | Indice foto

Computron

Autorobot

Nome: Computron - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1987

Descrizione: È formato dai Tecnobot: la moto a razzo Afterburner/Radarbot, l’auto Lightspeed/Starbot, la trivella Nosecone/Argobot, il caccia Strafe/Rocketbot ed il capo, l’ aereo gigante Scattershot/Scatterbot. È il nemico di Abominus.

Note: Tutti gli accessori presenti, adesivi in buono stato.

^ top | Indice foto

Defensor

Autorobot

Nome: Defensor - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1986

Descrizione: Molto bello in questa versione con parti in metallo die-cast, è composto dai mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine Protectobots: l’elicottero Blades/Rasor, l’autoambulanza First Aid/Sirena, la macchina della polizia Steetwise/Phantom, la moto della polizia Groove/Chips, l’autopompa Hot Spot/Drago. Suo avversario è Bruticus.

Note: Mancano i braccetti speciali di Hot Spot, adesivi in buono stato.

^ top | Indice foto

Devastator

Distructor

Nome: Devastator - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1985

Descrizione: Il primo set componibile, è formato dai 6 mezzi da costruzione Constructicons/Excavators: il bulldozer Bonecrusher/Scudo, la pala meccanica Scavenger/Braccio, la ruspa Scrapper/Ringhio, la gru Hook/Rostro, il camion Long Haul/Macigno e la betoniera Mixmaster/Rollo.

Note: Pugni e pistola di Devastator sostituiti con una versione non originale. Adesivi in buono stato.

^ top | Indice foto

Grimlock/Tiran

Autorobot

Nome: Grimlock/Tiran - Serie: Masterpiece - Anno di uscita: 2009

Descrizione: La Takara Tomy ha iniziato a commercializzare una nuova serie di Transformers, i Masterpiece, nel 2004, ventesimo anniversario dei Transformers. Si tratta dei più famosi robot della serie in formato molto più grande e quindi molto più simili a quelli del fumetto e del cartone. Il primo della serie è Optimus Prime (vedi più sotto), Grimlock è l’ottavo, uscito nel il venticinquesimo anniversario, e rispetto alla prima versione giocattolo è quello, probabilmente, cambiato meno. L’alta cura dei dettagli in questa serie è testimoniata anche dall’aumentata mobilità del robot e dalla presenza di molti accessori, in questo caso una spada ed una pistola illuminabili, un casco di “trasferimento di intelligenza” usato in una puntata della serie TV, e un grembiule/farfallino/vassoio con bicchieri da cameriere, usato in un altra puntata della serie TV. La trasformazione è molto simile a quella del primo giocattolo e richiede meno precisione rispetto agli altri Masterpiece, rendendo il robot molto comodo da maneggiare.

Note: Comprato nuovo in scatola, tutto presente.

^ top | Indice foto

Megatron

Distructor

Nome: Megatron - Serie: Masterpiece - Anno di uscita: 2007

Descrizione: Quinto della serie Masterpiece (vedi Grimlock). Rispetto alla prima versione giocattolo è un passo avanti enorme, così come per gli altri robot della serie; ma vista l’orrenda prima versione di Megatron, in questo caso il miglioramento è ancor più apprezzabile. Tra gli accessori, il cannone da braccio illuminabile, il mazzafrusto di Energon, usato in alcuni scontri con Optimus Prime, la spada e la pistola usate nello scontro con Prime in Transformers: The Movie, ed il “Kremzeek” protagonista di un episodio della serie TV. La trasformazione assomiglia, anche se più dettagliata e complicata, a quella del primo giocattolo.

Note: Comprato nuovo in scatola, tutto presente.

^ top | Indice foto

Menasor/Pentacar

Distructor

Nome: Menasor/Pentacar - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1986

Descrizione: Molto bello questo set composto da 5 automezzi, gli Stunticon: il camion Motormaster/Barracuda, la Tyrrell F.1 P34 gialla Dragstrip/Iguana, La Ferrari grigia Wildrider/Squalo, la Porsche rossa Dead End/Cobra, la Lamborghini bianca Breakdown/Caimano. È il nemico di Superion.

Note: Mancano le pistole di Dead End e Breakdown e il cannone posteriore di Wildrider, scudo pettorale e cintura sostituiti con versioni non originali. Adesivi in buono stato.

^ top | Indice foto

Optimus Prime/Commander

Autorobot

Nome: Optimus Prime/Commander - Serie: Anniversary Edition (Masterpiece) - Anno di uscita: 2004

Descrizione: Primo della serie Masterpiece (vedi Grimlock). Tra gli accessori, oltre al fucile ci sono l’ascia Energon usata spesso nei combattimenti con Megatron, una pistola Megatron che Commander può impugnare (scena vista in alcuni episodi TV), e la Matrix of Leadership (illuminabile), che compare in Transformers: The Movie.

Note: È la versione USA, edita dalla Hasbro col nome Anniversary Edition; si distingue per i tubi di scappamento più corti. Comprato nuovo in scatola, tutto presente. Rotta una giuntura di un ginocchio, questo non causa distaccamento di pezzi né pregiudica la trasformazione.

^ top | Indice foto

Piranacon

Distructor

Nome: Piranacon - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1988

Descrizione: L’ultimo set uscito, ha la particolarità che i 5 robot piccoli si trasformano anche in armi Target Master, e uno di questi diventa comunque un’arma di Piranacon. I sei mostri marini che lo formano sono i Seacons: il piranha Skalor, la manta Seawing, il granchio Nautilator, lo squalo Overbite, il polpo Tentakil e il capo, la tartaruga gigante Snaptrap.

Note: Tutti gli accessori presenti, adesivi in buono stato.

^ top | Indice foto

Predaking

Distructor

Nome: Predaking - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1987

Descrizione: Il più grande robot componibile e forse anche il più bello, di sicuro quello che si trova a prezzi più alti su eBay; uscito nel 1986 è l’unico formato da 5 robot grandi uguali, i Predacons: il leone Razorclaw/Zannar, l’aquila Divebomb/Falcon, la tigre Rampage/Felin, il rinoceronte Headstrong/Rinox e il toro Tantrum/Torox.

Note: Edizione giapponese. Tutti gli accessori presenti, adesivi in ottimo stato, in buono stato quelli di Razorclaw. Presenti tutte le scatole, gli imballaggi e le istruzioni.

^ top | Indice foto

Rodimus Prime/Captain

Autorobot

Nome: Rodimus Prime/Captain - Serie: Masterpiece - Anno di uscita: 2010

Descrizione: Il nono della serie MasterPiece di Takara (vedi GrimLock), uscito nell'anno in cui è ambientata la serie di TransFormers che lo vede protagonista. Trattasi in realtà di due robot in uno: come in TransFormers: The Movie, infatti, la forma "umanoide" può assumere sia le sembianze di Hot Rod/Folgore che quelle di Rodimus Prime/Captain (in foto), e la forma veicolare di Hot Rod può unirsi al rimorchio per ottenere la forma veicolare di Rodimus Prime. Comprende due pistole che possono unirsi in una, una Matrix of Leadership (più piccola di quella inclusa con Optimus Prime) e due accessori visti nel film e sostituibili alle mani: una lama rotante e un saldatore. Trasformazione un po' "tirata" ma dagli ottimi risultati in tutte le forme.

Note: Comprato nuovo in scatola, tutto presente.

^ top | Indice foto

Sixshot/Iperbot

Distructor

Nome: Sixshot/Iperbot - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1987

Descrizione: Non un set, ma un robot capace di sei trasformazioni: leone, carro armato, autoblindo, pistola, aereo e robot.

Note: Dovrebbere essere una riedizione giapponese del 2000, presenti le due pistole, tutti gli adesivi e la scatola con le istruzioni.

^ top | Indice foto

Starscream/Astrum

Distructor

Nome: Starscream/Astrum - Serie: Masterpiece - Anno di uscita: 2006

Descrizione: Il quarto della serie Masterpiece di Takara (vedi Grimlock), con colori "fantasiosi" (in seguito è stata sfornata la versione con i colori classici). Tra gli accessori i missili e i cannoni laser per le ali dell’aereo e le braccia del robot, un piedistallo in due pezzi adatto ad entrambe le trasformazioni, ed il dottor Archeville, che “pilota” Starscream in un episodio della serie TV.

Note: Comprato nuovo in scatola. Tutto presente, adesivi in ottimo stato.

^ top | Indice foto

Superion/Pentajet

Autorobot

Nome: Superion/Pentajet - Serie: Generation 1 - Anno di uscita: 1986

Descrizione: Un set composto da 5 aerei, gli Aerialbot: l’F-15 nero Air Raid/Tornado, il Phantom rosso Fireflight/Optor, l’F-16 grigio Skydive/Log, l’Harrier bianco Slingshot e il capo, il Concorde Silverbolt/Radiant. È l’avversario di Menasor.

Note: Tutti gli accessori presenti, adesivi in buono stato.

^ top | Indice foto

Fan dei Transformers online, trasformatevi! se avete da vendere pezzi mancanti dei Trans Formers qui indicati, o degli altri (particolarmente desiderati sono Fortress Maximus e Scorponok), o avete da dare/chiedere informazioni su questo mondo fantastico, contattatemi.

“Autobots, transform... and roll out!” - Optimus Prime
“Autorobot, trasformatevi!... Muoviamoci!” - Commander